SCIESOPOLI EBRAICA BIKING RIDE

GIOVANNI BLOISI
Ciclista della Memoria

SCIESOPOLI EBRAICA BIKING RIDE
Da Varano Borghi (VA) a Yad Vashem
Marzo-Aprile 2017

PROGETTO
Giovanni Bloisi, il ciclista della Memoria di Varano Borghi (VA), dopo avere percorso l’Italia e l’Europa raggiungendone i Luoghi della Memoria, da quelli della Shoah a quelli delle Grandi guerre del Novecento, progetta adesso, insieme al Comitato per la Memoria di Sciesopoli Ebraica (1945-1948), di realizzare un
viaggio che, attraverso altri luoghi legati alla persecuzione e alla rinascita degli ebrei dopo la Shoah, lo porterà dall’Italia in Israele, a Yad Vashem e fino a Tze’elim, il kibbutz realizzato dai Bambini di Selvino che erano stati ospitati nella ex colonia di Sciesopoli. A Sciesopoli di Selvino (BG), tra il 1945 e il 1948, 800
bambini ebrei, orfani, reduci dai campi di concentramento, devastati nel corpo e nello spirito, furono accolti e riportati alla vita, al sorriso, allo studio. Questo fu possibile grazie alla solidarietà e all’accoglienza espresse nei loro confronti dalle forze della democrazia e dell’antifascismo.

GIOVANNI BLOISI
Giovanni Bloisi, ciclista della Memoria, viaggiatore solitario, da decenni viaggia all’interno della storia del Novecento vistando i Luoghi della Memoria della Shoah e della Seconda guerra mondiale di tutta Europa, per portare la sua testimonianza di pace. Viaggia da solo, armato soltanto di bicicletta, tenda, sacco a pelo, fornello e bandiera della pace.

Guarda le tappe del viaggio