Bonus fiscale per il recupero delle facciate – Legge di Bilancio 2020

Bonus fiscale per il recupero delle facciate – Legge di Bilancio 2020

A seguito dell’approvazione della Legge di Bilancio 2020 (L. 160/2019) è stata introdotta la detrazione fiscale per il recupero delle facciate. È possibile detrarre dall’Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) il 90% delle spese sostenute fino al 31 dicembre 2020 per gli interventi di recupero e restauro delle strutture opache delle facciate degli edifici.

L’agevolazione consiste in una detrazione d’imposta, da ripartire in 10 quote annuali, pari al 90% delle spese sostenute nel 2020 per interventi di sola pulitura o tinteggiatura esterna, finalizzate al recupero o restauro delle facciate, sia di abitazioni private sia di condomini, ubicati nelle zone omogenee A e B, come individuate dall’art. 2 del DM 2 aprile 1968, n. 1444. Sono ammessi interventi sulle strutture opache della facciata, su balconi o su ornamenti e fregi, ma non su quelle vetrate.
L’agevolazione è altresì prevista per i lavori di rifacimento della facciata che non saranno solo di mera pulitura o tinteggiatura esterna, ma riguarderanno interventi che influiscano dal punto di vista termico ovvero interessino più del 10% dell’intonaco della superficie disperdente lorda complessiva dell’edificio, per i quali viene richiesto il soddisfacimento  dei requisiti di cui al DM 26 giugno 2015 e, per quanto riguarda la trasmittanza termica, dei parametri previsti nella tabella 2 del DM 26 gennaio 2010.
Si rimanda al sito dell’ Agenzia delle Entrate (https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/bonus-facciate) per maggiori chiarimenti, in attesa dell’emanazione di un’apposita guida fiscale in merito.

Per l’individuazione delle zone A o B va fatto riferimento al “Nucleo di Antica formazione” e alle zone del “Tessuto Urbano Consolidato” del vigente piano delle regole, individuabili sulla tavola PdR 07 accessibile collegandosi alla relativa pagina cliccando qui

Per informazioni e chiarimenti rivolgersi all’Ufficio Tecnico – Sportello Unico per l’Edilizia – tel. 0332 867790