BANDO PROGETTO N.A.SCE: Negozio_Al_SoCialE

BANDO PROGETTO N.A.SCE: Negozio_Al_SoCialE

L’economia di prossimità rappresenta un pilastro essenziale della coesione sociale di un territorio ed è presidio ed osservatorio privilegiato della qualità della vita di una collettività.
E’ per questo che, all’interno di un’ottica attenta alla sostenibilità delle azioni, la valorizzazione del patrimonio di prossimità, in cui le risorse territoriali occupano una posizione di centralità, se opportunamente integrata da azioni di sensibilizzazione e sostegno rivolte alla popolazione, soprattutto alle fasce più deboli, diviene opportunità di sviluppo e potenziamento del benessere della comunità.

N.A.SCE intende sostenere attività di interesse collettivo che, compatibilmente e nel rispetto di quanto previsto dal P.G.T. in vigore per questo Ente ai fini della destinazione urbanistica dell’immobile sotto descritto, siano rivolte al perseguimento di finalità sociali, culturali, educative, ambientali riguardanti, a titolo esemplificativo e non esaustivo, una o più delle seguenti aree:
– anziani, disabili, non autosufficienza, bambini e giovani, famiglie, adulti in difficoltà, ecologia, sostenibilità ambientale, tematiche di interesse pubblico collettivo che perseguano le finalità sopra
indicate.

Al fine dell’attuazione di quanto sopra, l’Amministrazione comunale intende assegnare la gestione del seguente immobile di proprietà comunale:

Via Matteotti n. 9 – Vedano Olona (VA)

Il suddetto immobile è situato in zona centrale, nella principale via dei negozi del paese, è nuovo ed è composto da un locale, con ampia vetrina che si affaccia sulla strada, + n. 1 servizi igienici, con
riscaldamento centralizzato. Si colloca al piano terra di uno stabile di alloggi a canone moderato rientranti nel contesto dei servizi abitativi pubblici ed è gestito da Aler su apposita convenzione in vigore con questo Ente. La sua composizione è quella di cui alla planimetria allegata, non presenta arredi o attrezzature di proprietà comunale al suo interno.

Consulta il bando per avere tutte le informazioni sui requisiti di partecipazione, i criteri di valutazione.

Tempi e modalità di presentazione delle istanze di partecipazione

a. I soggetti interessati dovranno compilare e far pervenire, in busta chiusa, nei termini sotto indicati:
– Istanza di partecipazione, secondo il modello di cui allallegato 1;
– Copia della carta di identità del Legale Rappresentante del soggetto proponente;
– Relazione tecnico-progettuale esplicativa, contente una proposta progettuale ben argomentata e articolata in elaborati di dettaglio per ognuna delle voci indicate nella tabella di cui all’art. 3 “ Criteri di valutazione”, che possa consentire di comprendere in modo chiaro e valutare la tipologia di proposta effettuata e gli aspetti che la caratterizzano.
b. A pena di esclusione, il termine per la presentazione delle istanze corredate con la documentazione sopra elencata, è fissato per il giorno 12 aprile 2019 alle ore 12.00
c. I soggetti interessati devono far pervenire, entro la suddetta scadenza, all’ufficio SPOC (Sportello al cittadino) del Comune di Vedano Olona, Piazza San Rocco, 9 – 21040 Vedano Olona, un plico chiuso riportante la seguente dicitura: “BANDO PROGETTO N.A.SCE_NEGOZIO AL SOCIALE”
d. L’istanza potrà pervenire anche tramite PEC (posta elettronica certificata) al seguente indirizzo: comune.vedano-olona@legalmail.it. In questo caso la domanda dovrà essere inviata da una casella di posta elettronica certificata e l’istanza dovrà essere sottoscritta con firma digitale dal legale rappresentante del soggetto proponente.
e. Non sarà ritenuta valida e non sarà accettata alcuna offerta pervenuta oltre il suddetto termine, anche per causa non imputabile al concorrente. Saranno escluse le offerte irregolari difformi dalla richiesta, sottoposte a condizioni ovvero parziali, incomplete tali da non consentire la valutazione della proposta e se modificanti anche parzialmente i contenuti qui esposti.
f. Il Comune potrà procedere all’assegnazione anche nel caso in cui pervenga una sola offerta ritenuta valida.
g. Con la presentazione della proposta si intendono accettati da parte dei concorrenti tutti gli oneri, atti e condizioni previsti dal presente bando.

determina indizione bando.docx pdf

DELIBERA DI G.C. N. 171 DEL 20.12.18