Mese: febbraio 2019

CARNEVALE – Domenica 3 Marzo 2019

CARNEVALE – Domenica 3 Marzo 2019

ore 14.00
ritrovo Piazzetta della Pace

ore 14.30

Sfilata per le vie del paese

arrivo al Parco Fara Forni

Festa in maschera
2° Concorso “Mascherina Vedano”

premiazione del costume più creativo

con la partecipazione di:
con la partecipazione di:
Filarmonica “A. Ponchielli”, Insieme per la scuola di Vedano Olona, Gruppo Pedibus, Pro Loco, A.M.E.V.O., CuoriEroi per bambini eroi, Oratorio S.G.Bosco, Palio di Vedano Rione “La Vela”, Moni’s Aerogag

Vuoi unirti ad un gruppo o associazione? Ecco i temi scelti e i contatti:

Oratorio S.G.Bosco
“Leonardo da Vinci”
Tel. 334 29 11 498

Insieme per la Scuola di Vedano
“Vedano spacca internet”
Tel. 328 10 45 065

Pedibus
“Le emoji”
Tel. 347 38 87 303

Palio di Vedano Rione “La Vela”
“#velaraccontiamo”
Tel. 347 12 04 507

CuoriEroi per bambini eroi
“I Pirati”
Tel. 338 16 56 305

Filarmonica “A. Ponchielli”
“Banda Bassotti”
Tel. 349 68 33 499 (ore serali)

Moni’s Aerogag
“Sport per tutti a Carnevale – le donne in giallo”
Tel. 347 46 37 993

BANDO PER VOUCHER ANZIANI E DISABILI 2019/2020

BANDO PER VOUCHER ANZIANI E DISABILI 2019/2020

Con determina n. 126/2019 del Distretto di Tradate è stato approvato il bando per l’erogazione di voucher anziani e disabili 2019/2020 interventi per migliorare la qualità della vita delle persone anziane e favorire l’inclusione sociale delle persone disabili.

Il bando prevede l’erogazione di voucher destinati a sostenere progetti individualizzati per un ammontare complessivo di € 4800,00 per dodici mesi.

Tale intervento ha come obiettivo quello di implementare, in persone disabili giovani ed adulte, le competenze e le abilità finalizzate all’inclusione sociale e allo sviluppo dell’autonomia personale mediante percorsi di potenziamento delle capacità funzionali e relazionali, attraverso la frequenza di unità d’offerta/servizi dedicati, o da altri servizi similari, in ottica di risposta flessibile e modulabile, costruita sul bisogno individuale della persona.

Altro obiettivo è quello di garantire alle persone anziane, in condizione di vulnerabilità socio economica, la possibilità di permanere al domicilio consolidando o sviluppando i livelli di relazioni sociali e di capacità di cura di sé e dell’ambiente domestico attraverso anche la frequenza di centri/servizi dedicati che garantiscano l’integrazione e/o l’implementazione dell’attuale rete dei servizi.

DESTINATARI:

Persone anziane:

– Età pari o superiore a 65 anni

– Vivere al domicilio

– Avere l’ISEE ordinario o ristretto uguale o inferiore a € 20.000,00, in corso di validità al momento della presentazione della domanda (compreso quello corrente)

Tali persone si caratterizzano per la prima o entrambe le seguenti caratteristiche:

– Compromissione funzionale lieve ovvero condizioni che possono comportare una minore cura di sé e dell’ambiente domestico nonché povertà relazionale intesa come rarefazione delle relazioni familiari, progressiva scomparsa dei rapporti di amicizia e di vicinato con conseguenti importanti effetti dal punto di vista del decadimento psico-fisico

– Essere caregiver di familiari non autosufficienti, con necessità di sollievo e supporto per mantenere un’adeguata qualità della vita.

Giovani e adulti con disabilità a forte rischio di esclusione sociale:

– Avere un’età pari o superiore ai 16 anni e fino ai 64 anni

– Avere l’ISEE ordinario o ristretto uguale o inferiore a € 20.000,00, in corso di validità al momento della presentazione della domanda (compreso quello corrente)

– Avere un livello di compromissione funzionale che consente un percorso di acquisizione di abilità sociali e relative all’autonomia nella cura di sé e dell’ambiente di vita nonché nella vita di relazione;

Tali persone devono caratterizzarsi inoltre per la presenza di:

– Avere livelli di abilità funzionali che consentano interventi socio educativi volti ad implementare le competenze necessarie alla cura di sé;

– Avere un livello di capacità per lo svolgimento delle attività della vita quotidiana che consenta interventi socio educativi e socio formativi per sviluppare/implementare/riacquisire abilità relazionali e sociali, abilità ad agire all’interno della famiglia per emanciparsi da essa e abilità funzionali per un eventuale inserimento/reinserimento lavorativo.

Le domande potranno essere presentate presso il Servizio Sociale del proprio Comune di residenza e verranno valutate secondo una procedura “a sportello” fino ad esaurimento delle risorse disponibili per l’Ambito di Tradate.

Allegati:

BANDO PROGETTO N.A.SCE: Negozio_Al_SoCialE

BANDO PROGETTO N.A.SCE: Negozio_Al_SoCialE

L’economia di prossimità rappresenta un pilastro essenziale della coesione sociale di un territorio ed è presidio ed osservatorio privilegiato della qualità della vita di una collettività.
E’ per questo che, all’interno di un’ottica attenta alla sostenibilità delle azioni, la valorizzazione del patrimonio di prossimità, in cui le risorse territoriali occupano una posizione di centralità, se opportunamente integrata da azioni di sensibilizzazione e sostegno rivolte alla popolazione, soprattutto alle fasce più deboli, diviene opportunità di sviluppo e potenziamento del benessere della comunità.

N.A.SCE intende sostenere attività di interesse collettivo che, compatibilmente e nel rispetto di quanto previsto dal P.G.T. in vigore per questo Ente ai fini della destinazione urbanistica dell’immobile sotto descritto, siano rivolte al perseguimento di finalità sociali, culturali, educative, ambientali riguardanti, a titolo esemplificativo e non esaustivo, una o più delle seguenti aree:
– anziani, disabili, non autosufficienza, bambini e giovani, famiglie, adulti in difficoltà, ecologia, sostenibilità ambientale, tematiche di interesse pubblico collettivo che perseguano le finalità sopra
indicate.

Al fine dell’attuazione di quanto sopra, l’Amministrazione comunale intende assegnare la gestione del seguente immobile di proprietà comunale:

Via Matteotti n. 9 – Vedano Olona (VA)

Il suddetto immobile è situato in zona centrale, nella principale via dei negozi del paese, è nuovo ed è composto da un locale, con ampia vetrina che si affaccia sulla strada, + n. 1 servizi igienici, con
riscaldamento centralizzato. Si colloca al piano terra di uno stabile di alloggi a canone moderato rientranti nel contesto dei servizi abitativi pubblici ed è gestito da Aler su apposita convenzione in vigore con questo Ente. La sua composizione è quella di cui alla planimetria allegata, non presenta arredi o attrezzature di proprietà comunale al suo interno.

Consulta il bando per avere tutte le informazioni sui requisiti di partecipazione, i criteri di valutazione.

Tempi e modalità di presentazione delle istanze di partecipazione

a. I soggetti interessati dovranno compilare e far pervenire, in busta chiusa, nei termini sotto indicati:
– Istanza di partecipazione, secondo il modello di cui allallegato 1;
– Copia della carta di identità del Legale Rappresentante del soggetto proponente;
– Relazione tecnico-progettuale esplicativa, contente una proposta progettuale ben argomentata e articolata in elaborati di dettaglio per ognuna delle voci indicate nella tabella di cui all’art. 3 “ Criteri di valutazione”, che possa consentire di comprendere in modo chiaro e valutare la tipologia di proposta effettuata e gli aspetti che la caratterizzano.
b. A pena di esclusione, il termine per la presentazione delle istanze corredate con la documentazione sopra elencata, è fissato per il giorno 12 aprile 2019 alle ore 12.00
c. I soggetti interessati devono far pervenire, entro la suddetta scadenza, all’ufficio SPOC (Sportello al cittadino) del Comune di Vedano Olona, Piazza San Rocco, 9 – 21040 Vedano Olona, un plico chiuso riportante la seguente dicitura: “BANDO PROGETTO N.A.SCE_NEGOZIO AL SOCIALE”
d. L’istanza potrà pervenire anche tramite PEC (posta elettronica certificata) al seguente indirizzo: comune.vedano-olona@legalmail.it. In questo caso la domanda dovrà essere inviata da una casella di posta elettronica certificata e l’istanza dovrà essere sottoscritta con firma digitale dal legale rappresentante del soggetto proponente.
e. Non sarà ritenuta valida e non sarà accettata alcuna offerta pervenuta oltre il suddetto termine, anche per causa non imputabile al concorrente. Saranno escluse le offerte irregolari difformi dalla richiesta, sottoposte a condizioni ovvero parziali, incomplete tali da non consentire la valutazione della proposta e se modificanti anche parzialmente i contenuti qui esposti.
f. Il Comune potrà procedere all’assegnazione anche nel caso in cui pervenga una sola offerta ritenuta valida.
g. Con la presentazione della proposta si intendono accettati da parte dei concorrenti tutti gli oneri, atti e condizioni previsti dal presente bando.

determina indizione bando.docx pdf

DELIBERA DI G.C. N. 171 DEL 20.12.18

18app: la cultura che ti piace – Sei del 2000? Per te 500€ da spendere in buoni per cinema, musica e concerti, eventi culturali, libri, musei, monumenti e parchi, teatro e danza, corsi di musica, di teatro o di lingua straniera

18app: la cultura che ti piace

Sei del 2000?
Per te 500€ da spendere in buoni per cinema, musica e concerti, eventi culturali, libri, musei, monumenti e parchi, teatro e danza, corsi di musica, di teatro o di lingua straniera
Hai tempo fino al 30 giugno 2019 per registrarti a 18app
Hai tempo fino al 31 dicembre 2019 per spendere il tuo Bonus Cultura

Per info e registrazione: www.18app.italia.it

Che cos’è il Bonus Cultura?
E’ una iniziativa a cura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Presidenza del Consiglio dei Ministri dedicata a promuovere la cultura.
Il programma, destinato a chi compie 18 anni nel 2018, permette loro di ottenere 500€ da spendere in cinema, musica, concerti, eventi culturali, libri, musei, monumenti e parchi, teatro e danza, corsi di musica, di teatro o di lingua straniera.
I ragazzi hanno tempo fino al 30 Giugno 2019 per registrarsi a 18app e fino al 31 Dicembre 2019 per spendere il Bonus Cultura.

Che cos’è 18app
E’ un’applicazione web che permette a chi compie 18 anni nel 2018 di ottenere 500€ da spendere in buoni per cinema, musica e concerti, eventi culturali, libri, musei, monumenti e parchi, teatro e danza, corsi di musica, di teatro o di lingua straniera.

Come spendo il Bonus Cultura?
Accedi a 18app con la tua identità digitale (SPID), effettua la procedura di registrazione fino all’ultimo passaggio dell’accettazione della normativa, e inizia a creare buoni fino a 500 €. Verifica il prezzo dei beni che intendi acquistare e genera un buono di pari importo.
Potrai salvarlo sul tuo smartphone o stamparlo e utilizzarlo presso gli esercenti fisici e online aderenti all’iniziativa.

Se non hai SPID, richiedilo subito

Dove spendo il Bonus Cultura?
Scopri quali sono gli esercenti fisici e online che aderiscono all’iniziativa.

 

Lavori di rifacimento muro di vicolo Quadronna dal 13/02 – Traffico difficoltoso in via Baracca – intersezione Piazza San Rocco

Lavori di rifacimento muro di vicolo Quadronna dal 13/02 – Traffico difficoltoso in via Baracca – intersezione Piazza San Rocco

Da Mercoledì 13 Febbraio, a causa dei lavori di rifacimento del muro di contenimento di vicolo Quadronna, il traffico in via Baracca-intersezione Piazza San Rocco potrà essere difficoltoso per l’istituzione di un senso unico alternato regolato da un semaforo.

Si raccomanda prudenza nel passaggio e si consiglia il percorso alternativo da Malnate/San Salvatore o da Gurone/Località Fontanelle/Strade del Marone.

L’accesso agli Uffici Comunali per persone disabili o con limitata mobilità è possibile attraverso l’entrata posteriore raggiungibile tramite il percorso pedonale di Via Matteotti/Via Micca (vedi cartina sotto). In ogni caso si consiglia di contattare telefonicamente l’ufficio di riferimento presso il quale ci si deve recare.

Tempo previsto di realizzazione lavori: 4 mesi

Per informazioni: Polizia Locale 0332 867740

Passare il mouse per ingrandire la mappa.

Statuto Comunale: la presentazione degli esperti Daniele Valerio e Luca Bisio

Statuto Comunale: la presentazione degli esperti Daniele Valerio e Luca Bisio

Giovedì 7 Febbraio 2019 è stato presentato in Sala Consiliare di Villa Aliverti il nuovo Statuto comunale, la carta fondamentale che definisce i valori ispiratori e regola l’ordinamento di un Comune.

Hanno partecipato alla serata Daniele Valerio, esperto di prevenzione della corruzione, Docente di Economia dei Sevizi Pubblici all’Università degli Studi di Milano e Luca Bisio, formatore farePA Srl, Docente di Economia all’Università Milano Bicocca, di cui riportiamo gli interventi:

Daniele Valerio: Il nuovo Statuto e il ruolo dei cittadini

Luca Bisio: Anticorruzione e trasparenza: il ruolo del coinvolgimento dei cittadini

Pubblicazione bozza dello Statuto Comunale: possibilità di visionare e far pervenire osservazioni

Pubblicazione bozza dello Statuto Comunale: possibilità di visionare e far pervenire osservazioni

È possibile visionare la Bozza di Statuto Comunale  che verrà approvato in una delle prossime sedute del Consiglio comunale.
Chiunque potrà far pervenire osservazioni allo stesso in forma scritta entro le ore 12.00 del giorno 22 Febbraio 2019 secondo le seguenti modalità:

– direttamente all’Ufficio SpoC (dal lunedì al venerdì 8.45-12.30 – lunedì 17.00-19.00 – giovedì 16.00-19.00 – sabato 9.00-12.00);
– via e-mail al seguente indirizzo: protocollo@comune.vedano-olona.va.it
– via posta certificata all’indirizzo comune.vedano-olona@legalmail.it

Per eventuali chiarimenti contattare il numero 0332 86 77 11.

SCARICA la Bozza di Statuto Comunale

Giornata del Banco Farmaceutico 2019

Giornata del Banco Farmaceutico 2019

Sabato 9 Febbraio

La Farmacia Rossi di Piazza San Rocco aderisce alla Giornata del Banco Farmaceutico che si terrà sabato 9 febbraio 2019.
Apertura venerdì 8 febbraio (pomeriggio) e sabato 9 febbraio (mattino).

Deposito moduli per raccolta firme: Progetto di Legge di iniziativa popolare – “Istituzione dell’indennità di maternità per le madri lavoratrici nell’esclusivo ambito familiare”

Si comunica che è attiva la raccolta firme di seguito indicata:

  • Progetto di Legge di iniziativa popolare – “Istituzione dell’indennità di maternità per le madri lavoratrici nell’esclusivo ambito familiare”

La raccolta viene effettuate presso lo SPOC nei seguenti orari: dal lun. al martedì dalle 8.45 alle 12.30, il lun. dalle 17.00 alle 19.00, il gio. dalle 16.00 alle 19.00, il sabato dalle 9.00 alle 12.00.

Per firmare è necessario presentarsi con un documento d’identità valido. Termine raccolta 23.03.2019