Mese: ottobre 2018

Avviso pubblico per l’individuazione della Filarmonica con cui effettuare convenzionamento per iniziative di educazione musicale e promozione e diffusione della musica – periodo 2018/2021 con possibilità di rinnovo

Avviso pubblico per l’individuazione della Filarmonica con cui effettuare convenzionamento per iniziative di educazione musicale e promozione e diffusione della musica – periodo 2018/2021 con possibilità di rinnovo

In esecuzione della Delibera G.C. n. 139 del 25/10/2018 questo Ente intende individuare mediante Avviso Pubblico la Filarmonica con cui convenzionarsi per iniziative di educazione musicale e di
promozione e diffusione della musica – periodo 2018/2021. Con la Filarmonica individuata verrà quindi stipulata apposita Convenzione (Allegato A), allegata al presente Avviso come parte integrante e sostanziale del medesimo.

ALLEGATI

Dopo Di Noi

TERZO BANDO A SPORTELLO PER INTERVENTI A FAVORE DI PERSONE CON DISABILITÀ GRAVE PRIVE DEL SOSTEGNO FAMILIARE “DOPO DI NOI” LN. 112/2016

TERZO BANDO A SPORTELLO PER INTERVENTI A FAVORE DI PERSONE CON DISABILITÀ GRAVE PRIVE DEL SOSTEGNO FAMILIARE “DOPO DI NOI” LN. 112/2016

L’Ufficio di Piano dell’Ambito Distrettuale di Tradate – ai sensi della DGR 7 giugno 2017 n.6674, in esecuzione di quanto approvato dall’Assemblea dei Sindaci in data 21.09.2017 emana il presente avviso.

DECORRENZA:
La presentazione delle domande avverrà dal momento della pubblicazione del presenta bando e fino ad esaurimento delle risorse. Le domande saranno registrate e valutate in base all’ordine cronologico di presentazione; le risorse saranno quindi assegnate ai progetti valutati positivamente sulla base dell’ordine cronologico di presentazione e fino a esaurimento dei fondi disponibili.

DESTINATARI
Persone con disabilità grave:
• non determinata dal naturale invecchiamento o da patologie connesse alla senilità
• ai sensi dell’art. 3, comma 3 della Legge n. 104/1992, accertata nelle modalità indicate all’art. 4 della medesima legge
• con età: 18/64 anni, con priorità a cluster specifici a seconda del tipo di sostegno.
• prive del sostegno familiare

I beneficiari dei sostegni previsti dal presente bando non devono presentare comportamenti auto/eteroaggressivi ovvero condizioni di natura clinica e comportamentale che richiedono una protezione elevata

PRIORITÀ DI ACCESSO
• persone con disabilità grave mancanti di entrambi i genitori, con priorità ai disabili privi di risorse economiche reddituali e patrimoniali, che non siano i trattamenti percepiti in ragione della condizione di disabilità;
• persone con disabilità grave i cui genitori, per ragioni connesse all’età ovvero alla propria situazione di disabilità, non sono più nella condizione di continuare a garantire loro nel futuro prossimo il sostegno genitoriale necessario ad una vita dignitosa;
• persone con disabilità grave, inserite in strutture residenziali dalle caratteristiche molto lontane da quelle previste dal DM
• cluster d’età e limitazioni dell’autonomia che verranno di seguito indicati nei singoli sostegni

ALLEGATI

AVVISO di CRITICITÀ REGIONALE: per rischio Idrogeologico, Idraulico, Temporali Forti e Vento forte

AVVISO di CRITICITÀ REGIONALE: per rischio Idrogeologico, Idraulico, Temporali Forti e Vento forte

Criticità regionale codice ROSSO livello elevato, fase di preallarme per rischio idrogeologico dalle ore 00.00 del 29.10.2018.

Codice giallo per temporali forti dalle ore 6.00 del 29.10.2018.

Codice arancione per vento forte dalle ore 6.00 del 29.10.2018.

Prosegue codice arancione per rischio idraulico fino a prossimo aggiornamento di Regione Lombardia

Dote Scuola 2018/2019 – componente “Merito” – presentazione domande

E’ attivo il portale per poter fare domanda di Dote Scuola – componente Merito.
Si ricorda che possono accedere al beneficio gli studenti delle scuole secondarie superiori di secondo grado o dei centri di formazione professionale che hanno concluso l’anno 2017/2018 e che hanno conseguito risultati eccellenti negli ultimi anni del secondo ciclo di istruzione e formazione.

Chi può partecipare
Studenti meritevoli che hanno frequentato la classe terza e quarta delle scuole secondarie superiori di secondo grado e che hanno ottenuto una votazione finale media pari o superiore a 9.
Studenti che hanno sostenuto l’esame di maturità nella scuola secondaria di secondo grado ottenendo la valutazione finale di 100 con lode.
Studenti meritevoli che hanno concluso il terzo o quarto anno del percorso di istruzione e formazione professionale con votazione pari a 100.

La tipologia del beneficio e del relativo ammontare è riconosciuto:

agli studenti che nell’anno scolastico 2017/2018 hanno frequentato le classi terze e quarte del sistema di istruzione (licei e istituti tecnici), conseguendo una valutazione finale media pari o superiore a nove, è riconosciuto un buono servizi del valore di cinquecento euro, finalizzato all’acquisto di libri di testo, dotazioni tecnologiche e sussidi per la didattica;
agli studenti che nell’anno scolastico 2017/2018 hanno frequentato le classi quinte del sistema di istruzione (licei e istituti tecnici), conseguendo una valutazione finale di cento e lode all’esame di Stato è riconosciuto un buono di importo variabile per sostenere esperienze formative di apprendimento e arricchimento di conoscenze e abilità, anche attraverso viaggi di studio all’estero;
agli studenti che nell’anno scolastico 2017/2018 hanno frequentato le classi terze e quarte del sistema di istruzione e formazione professionale, conseguendo una valutazione finale di cento agli esami di qualifica o diploma professionale, è riconosciuto un buono di importo variabile per sostenere esperienze formative di apprendimento e arricchimento di conoscenze e abilità, anche attraverso viaggi di studio all’estero.

CLICCA QUI per avere tutte le informazioni

T.A.C. Tutti Al Centro

CHE NOIA A CASA! DOVE VADO A GIOCARE CON I MIEI FIGLI?

T.A.C. Tutti Al Centro

IN VIA DEI MARTIRI 9 Vedano Olona

20 OTTOBRE 10.00/12.00 Brunch di apertura e presentazione

27 OTTOBRE 10.00/12.00 CHI HA PAURA? percorso sensoriale per bambini e genitori

10 NOVEMBRE 10.00/12.00 Lettura animata con Betty Colombo

24 NOVEMBRE 10.00/12.00 LUCI&OMBRE Giochi con la lavagna luminosa

7 DICEMBRE 20.30 Serata speciale CINEMA insieme

15 DICEMBRE 10.00/12.00 TEATRO delle OMBRE Un saluto prima delle vacanze

 

PER INFO: ANGELA 393 9879615

AGGIORNAMENTO ALBO UNICO COMUNALE DEGLI SCRUTATORI DI SEGGIO ELETTORALE

AGGIORNAMENTO ALBO UNICO COMUNALE DEGLI SCRUTATORI DI SEGGIO ELETTORALE

Tutti gli elettori ed elettrici del Comune, in possesso almeno del titolo di studio della scuola dell’obbligo, che desiderano essere inseriti nell’albo unico delle persone idonee all’Ufficio di SCRUTATORE DI SEGGIO ELETTORALE, dovranno presentare domanda al Sindaco entro il giorno 30 NOVEMBRE corrente anno.

Ai sensi di quanto previsto dagli articoli 38 del D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361 e 23 del D.P.R. 16 maggio 1960, n. 570 e successive modificazioni, sono esclusi dalle funzioni di scrutatore di seggio elettorale:
a) i dipendenti dei Ministeri dell’Interno, delle poste e telecomunicazioni e dei trasporti;
b) gli appartenneti a Forze Armate in servizio;
c) i medici provinciali, gli ufficiali sanitari ed i medici condotti;
d) i segretari comunali ed i dipendenti dei comuni addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali;
e) i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.

La domanda dovrà essere redatta sugli appositi moduli disponibili presso l’Ufficio Comunale. Gli elettori, già iscritti nell’Albo degli Scrutatori di Seggio, per gravi, giustificati e comprovati motivi possono chiedere la cancellazione da detto albo, utilizzando il modello disponibile presso l’Ufficio Comunale.

COMMISSIONE CONSILIARE TERRITORIO, AMBIENTE E SICUREZZA 

COMMISSIONE CONSILIARE TERRITORIO, AMBIENTE E SICUREZZA

– lunedì 22 ottobre p.v. alle ore 17,30

– lunedì 29 ottobre p.v. alle ore 18,00

– giovedì 8 novembre alle ore 18,00

presso il Palazzo Comunale (Villa Aliverti) – Piazza San Rocco n. 20

Ordine del giorno:

1) Approvazione verbali sedute precedenti;
2) Presentazione e illustrazione dei documenti relativi alla variante del P.G.T. :

• Documento di Piano
• Piano dei Servizi e componente geologica
• Piano delle Regole e Regolamento edilizio

3) Proposte dei componenti commissione.

AVVISO EVENTI E MANIFESTAZIONI ANNO 2019 CALENDARIO REGIONALE

AVVISO – EVENTI E MANIFESTAZIONI ANNO 2019 – CALENDARIO REGIONALE

(ai sensi dell’art. 16, Legge Regionale n. 6/2010)
Alla luce delle disposizioni normative introdotte dalla Legge Regionale n. 10/2016, si informano tutti gli organizzatori di eventi e/o manifestazioni temporanee comunque denominate, finalizzate alla promozione, alla socialità e all’aggregazione comunitaria in cui sia presente l’attività di somministrazione di alimenti e bevande in via temporanea, accessoria e non esclusiva, che per gli eventi in programma nell’anno 2019, è richiesto l’inserimento nel calendario regionale.
A tal fine, si invitano gli organizzatori interessati a presentare al Comune, c/o l’ufficio SPOC, oppure tramite email all’indirizzo protocollo@comune.vedano- olona.va.it , il modello di comunicazione allegato, comprensivo della scheda programma entro e non oltre il 31 ottobre 2018.

Scarica qui il modulo.

Io Non Rischio

Io non rischio – Buone pratiche di protezione civile

Io non rischio è una campagna di comunicazione nazionale sulle buone pratiche di protezione civile. Ma ancora prima di questo, Io non rischio è un proposito, un’esortazione che va presa alla lettera. L’Italia è un paese esposto a molti rischi naturali, e questo è un fatto. Ma è altrettanto vero che l’esposizione individuale a questi rischi può essere sensibilmente ridotta attraverso la conoscenza del problema, la consapevolezza delle possibili conseguenze e l’adozione di alcuni semplici accorgimenti. E attraverso conoscenza, consapevolezza e buone pratiche poter dire, appunto: “io non rischio”.

I volontari di Protezione Civile di Vedano Olona saranno presenti Domenica 14 ottobre 2018 dalle ore 9.00 alle ore 14.00 in Piazza S. Maurizio  di  per illustrare la campagna.

Cosa deve sapere il cittadino per imparare a prevenire i danni e affrontare meglio le situazioni di emergenza e cosa può fare per contribuire a ridurre i rischi in caso di: