CARTA D’IDENTITA’ ELETTRONICA

Il Comune di Vedano Olona rilascia la Carta d’Identità Elettronica (C.I.E.). Non è più possibile il rilascio della carta d’identità cartacea.

E’ necessario fissare un appuntamento contattando l’ufficio anagrafe al n. 0332 86 77 70 dalle 8.30 alle 10.00.

Si consiglia di provvedere in tempo utile a causa dei tempi di spedizione a cura del Poligrafico dello Stato.

Vedi le informazioni complete nella sezione “cosa fare per chiedere il rilascio della carta d’identità elettronica”.

Condividi su:

PREVENDITA CONCESSIONE SPAZI CIMITERIALI – TOMBE GIARDINO

AVVISO
PREVENDITA CONCESSIONE
SPAZI CIMITERIALI – TOMBE GIARDINO
 
In esecuzione della deliberazione G.C. n° 124 del 09.10.2017, si porta a conoscenza della cittadinanza che dal 19.10.2017 al 16.11.2017 può essere presentata al Comune domanda per la concessione di spazi cimiteriali – tombe giardino.
La prevendita riguarda:
● 7 tombe singole;
● 1 tomba 1 ordine a due posti (con vestibolo singolo);
● 18 tombe 1 ordine a due posti (con vestibolo condiviso).
 
Le condizioni per la richiesta di concessione di loculi sono quelle fissate dagli artt 29 e 61 del vigente Regolamento di Polizia Mortuaria:
● nessun limite d’età;
● essere residente in Comune di Vedano Olona oppure nativo di Vedano Olona, nonché coniuge, discendente o ascendente in linea retta di primo grado;
● parenti ed affini entro il secondo grado, anche se residenti altrove, purché abbiano compiuto il 60° anno di età;
 
Gli interessati potranno rivolgersi all’Ufficio Servizi Demografici del Comune di Vedano Olona per informazioni, per il ritiro della documentazione relativa alle condizioni prevendita e per la sottoscrizione della richiesta concessione spazi cimiteriali – tombe giardino, muniti di codice fiscale e carta d’identità, solo ed esclusivamente, nel seguente orario:
 
dalle ore 10.00 alle ore 12.30 del Giovedì
sportello di P.zza San Rocco n. 9, Vedano Olona
Condividi su:

Referendum per l’autonomia

Domenica 22 Ottobre 2017
Referendum per l’autonomia
Si vota dalle ore 7 alle ore 23
 
Il quesito referendario:
“Volete voi che la Regione Lombardia, in considerazione della sua specialità, nel quadro dell’unità nazionale, intraprenda le iniziative istituzionali necessarie per richiedere allo Stato l’attribuzione di ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia, con le relative risorse, ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 116, terzo comma, della Costituzione e con riferimento a ogni materia legislativa per cui tale procedimento sia ammesso in base all’articolo richiamato?”
 
Chi può votare, quando e come si vota:
Possono partecipare al referendum consultivo tutti i cittadini italiani residenti in Lombardia iscritti nelle liste elettorali.
 
Le operazioni di voto avranno inizio alle ore 7 di domenica 22 ottobre 2017 e termineranno alle ore 23 dello stesso giorno.
 
Per votare occorre recarsi presso il seggio indicato sulla propria tessera elettorale, con un documento d’identità valido. Gli elettori sprovvisti della tessera elettorale possono rivolgersi agli uffici del comune di residenza per conoscere l’ubicazione del proprio seggio.
 
Per la prima volta in Italia gli elettori esprimeranno la loro scelta con voto elettronico selezionando, sul dispositivo all’interno della cabina elettorale, una delle tre opzioni disponibili SI, NO o SCHEDA BIANCA.
 
In allegato la scheda che illustra la procedura del voto elettronico sul dispositivo all’interno della cabina elettorale. 
 
In questo tipo di referendum non è previsto un quorum, cioè un numero minimo di votanti affinché il referendum sia valido. 
 
Per info:
Condividi su: